indietro

Argentina

Grazie alla sua estensione, che ne fa il secondo paese più grande del Sudamerica, l’Argentina riesce a unire le esperienze paesaggistiche estreme alla profondità contemplativa propria dei grandi spazi.

Il suo imponente incedere geografico si apre a ovest con le impressionanti vette delle Ande, perfette per il trekking, e prosegue addolcendosi verso l’Atlantico nelle ondulazioni delle Pampas, autentico Far West latino che occupa il cuore del paese, fino a raggiungere le sorprendenti piane subtropicali del Gran Chaco.

Ma è spingendosi a sud che Argentina diventa sinonimo di Patagonia e Terra del Fuoco: avamposti naturali fatti di steppe, valli, ghiacciai e altipiani, regno di contrasti aspri e di una natura assolutamente incontaminata.

  • © Furlong Incoming
  • © EOLO Relais Chateaux
  • © EOLO Relais Chateaux
  • © crocieraaustralis
  • © crocieraaustralis

Argentina

Grazie alla sua estensione, che ne fa il secondo paese più grande del Sudamerica, l’Argentina riesce a unire le esperienze paesaggistiche estreme alla profondità contemplativa propria dei grandi spazi.

Il suo imponente incedere geografico si apre a ovest con le impressionanti vette delle Ande, perfette per il trekking, e prosegue addolcendosi verso l’Atlantico nelle ondulazioni delle Pampas, autentico Far West latino che occupa il cuore del paese, fino a raggiungere le sorprendenti piane subtropicali del Gran Chaco.

Ma è spingendosi a sud che Argentina diventa sinonimo di Patagonia e Terra del Fuoco: avamposti naturali fatti di steppe, valli, ghiacciai e altipiani, regno di contrasti aspri e di una natura assolutamente incontaminata.